Scheda anagrafica

Luogo di nascita:
    Camp d'Avor, un campo militare vicino a Bourges in Francia.
Data di nascita:
    domenica 18 luglio 1880, primogenita di due sorelle. A sette anni rimane orfana di papà.
Figlia di:
    Giuseppe Francesco Catez, capitano militare appartenente ad una povera famiglia di agricoltori d'Aire-sur-la-Lys (Passo-di-Calais) e di Maria Rolland, figlia di un ufficiale militare, nata a Lunéville (Lorena).
Dati personali:
    Se si escludono le lezioni al Conservatorio (iniziate a otto anni), Elisabetta non ha frequentato scuole. Consegue, a soli 13 anni, il suo Primo Premio di pianoforte.
Titoli particolari:
    monaca carmelitana scalza.
Entra nella vita:
    nel monastero delle carmelitane scalze di Digione. Si riescono ad udire queste ultime parole: "Vado alla Luce, all'Amore, alla Vita!...". Elisabetta smette di respirare all'alba del 9 novembre 1906. Sono le sei del mattino.
Beatificata:
    da Giovanni Paolo II il 25 novembre 1984.
Memoria liturgica:
    8 novembre.